2 commenti su “La trasformazione dei ragni colossali

  1. Uà, il mio sogno, cenare su un trabucco (così come anche andare a pesca su un motopeschereccio: navigare a vela no, quello almeno l’ho realizzato). In effetti però è complicato trovare posto se passi di là di fretta e non puoi programmare troppo.

    Complimenti, sempre belli i tuoi post di viaggio, io ora ne ho in cottura uno proprio su di una destinazione pochi chilometri più sopra della tua, Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e la provincia di Fermo, dove sono stato qualche settimana fa, per un… festival celtico. E che vuò fa, ogni scarpa addeventa scarpone.

    Ciao, a presto!

    Carlo

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...